Angelina Jolie e Brad Pitt tre mesi a Venezia

La coppia hollywoodiana è sbarcata al Lido e nei prossimi tre mesi a alloggerà con i sei figli nel sontuoso Palazzo Mocenico, quattrocentesco edificio con vista mozzafiato sul Canal Grande

Coloro che nei prossimi weekend volessero passare un romantico soggiorno a Venezia, potrebbero avere la sorpresa d'imbattersi nella coppia stellare Angelina Jolie e Brad Pitt, sbarcati l'altro ieri in laguna con una montagna di bagagli, un esercito di body guards e la famiglia al completo.

I due super divi, dopo aver trascorso quasi sei mesi a Los Angeles, pare abbiano sentito ancora una volta il desiderio di cambiare posto, così, smentendo definitivamente le voci che li davano prossimi al divorzio, sono atterrati segretamente con il loro aereo privato all'aeroporto Marco Polo, e dopo un breve spostamento in taxi, sono poi saliti a bordo di due barche a motore arrivando finalmente a destinazione: Palazzo Mocenigo.

Per i prossimi tre mesi la coppia vivrà nella sontuosa residenza con i suoi sei figli e l'inseparabile bulldog Jack, perché la Jolie dovrà girare in laguna alcune riprese del suo nuovo film "The Tourist" con Johnny Depp. Per questo lungo soggiorno veneziano in famiglia, i 'brangelina" non hanno voluto stabilirsi in hotel, preferendo invece affittare il monumentale edificio del XV secolo, un tempo abitato dai Dogi.

Situato sulla riva del Canal Grande, tra il famoso Ponte di Rialto e l'Accademia, il quattrocentesco Palazzo Mocenigo offre dalle sue finestre una straordinaria vista panoramica sulla cattedrale. Circondato da un magnifico giardino all'italiana, lo storico edificio presenta all’interno spaziosi appartamenti con camere da letto e soggiorni impreziositi da pavimenti a mosaico, colonne, soffitti a volta decorati in oro e vetri di Murano, oltre ad arazzi e tappezzerie pregiate.

Per Angelina le riprese del film inizieranno il 15 marzo, così fino ad allora avrà tutto il tempo per esplorare con il suo Brad i suggestivi canali e le antiche strade della Serenissima.

Carla Astengo

19 Febbraio 2010

Tags: turismo, venezia

Commenti

Inserisci il tuo commento