Carnaval de Québec: carnevale più famoso del mondo

Tra le cime innevate del Canada si festeggia il Carnevale più famoso e divertente del mondo: il Carnaval de Québec

Dal 28 gennaio al 13 febbraio a Québec, in Canada, si celebra il Carnaval de Québec.

Definito il "Carnevale più famoso del mondo", quello canadese affonda le sue origini nel lontano 1894. Con questa festa, i quebechesi, duramente provati dal rigido inverno, erano soliti celebrare l'arrivo della Quaresima e della primavera.

Il Carnaval de Québec presenta un programma ricco di eventi per i grandi e per i più piccini: tutta la città partecipa e si colora di musica e spettacoli folkloristici, balli in maschera e competizioni sportive.

In uno scenario fiabesco, avvolto dal candido manto di neve, Bonhomme Carnaval, la famosa mascotte, una scultura di neve che indossa un cappello rosso e la tipica sciarpa colorata, dà il benvenuto ai visitatori nel suo bellissimo e magico palazzo di ghiaccio.  

I protagonisti assoluti della festa sono, infatti, le eleganti sculture di ghiaccio e neve. Artisti e appassionati, provenienti da tutto il Mondo, ogni anno esprimono la propria creatività realizzando fantasie e mondi meravigliosi con il ghiaccio e la neve.

Scenografica e immancabile è sicuramente la sfilata dei carri allegorici notturna, come le tipiche competizioni sportive canadesi. Tra le varie e singolari attività sportive, c'è la corsa in canoa sul fiume ghiacciato San Lorenzo, i tornei di hockey, il bagno di neve e la Grande Virée, cioè la corsa su slitta trainata dai cani.

Se il carnevale di Québec rimane il più conosciuto, su tutto il territorio canadese si susseguono manifestazioni sui generis. Infatti a Montréal si festeggia il carnevale con il "Montréal en Lumière", una kermesse dedicata alla spettacolarità e versatilità delle luci. Per i più giovani, invece, c'è l'Igloofest che inonda il porto antico con musica elettronica.

A Repentigny, nella regione Lanaudière, ghiaccio e fuoco sono protagonisti della manifestazione che si articola in sculture di ghiaccio, passeggiate in carriola e spettacoli pirotecnici; mentre a Pohénégamook si vola in mongolfiera oppure ci si può cimentare nella pesca bianca sul lago ghiacciato.

Anastasia Mazzia

2 Febbraio 2011

Commenti

Inserisci il tuo commento