Taste 6 è in arrivo dal 12 al 14 marzo a Firenze

Il capoluogo toscano torna ad ospitare 3 giorni di eventi dedicati al gusto e una settimana di eventi off FuoriDiTaste.

Torna alla Stazione Leopolda di Firenze, dal 12 al 14 marzo, la manifestazione più gustosa dell'anno. Stiamo parlando di "Taste. In viaggio con le diversità del gusto", il salone, arrivato quest'anno alla sua sesta edizione, dedicato alle eccellenze del gusto nato dalla collaborazione tra Pitti Immagine e il gastronauta Davide Paolini. Negli ultimi anni Taste si è andato affermando come un importante salotto del gusto del panorama italiano, dove si danno appuntamento i migliori operatori della gastronomia nostrana e internazionale. Circa 240 aziende produttrici si riuniranno a Firenze per presentare i propri prodotti. Operatori della gastronomia e della ristorazione si incontreranno con un pubblico curioso e appassionato, in un viaggio multi-sensoriale e sperimentale  nel gusto.

Da non perdere dunque il Taste Tour, il percorso di degustazione tra i vari prodotti proposti dalle aziende presenti, alla scoperta della gastronomia nostrana. Si va quindi dalla matriciana di pesce, al salame del Chianti, alla bresaola di tonno, fino al pecorino allo zafferano o alla marmellata di olive taggiasche.

Un'area della manifestazione sarà dedicata al food & kitchen design, all'abbigliamento e alle attrezzature tecniche per la cucina. Nel Taste Shop si potranno acquistare i prodotti esposti nel percorso di degustazione. Nel Taste Ring si svolgeranno dibattiti, si incontreranno i protagonisti del mondo culinario contemporaneo che si confronteranno su temi legati al cibo e delle tendenze future. Negli spazi della Stazione Leopolda ci sarà anche la Taste Press, una sezione dedicata alle riviste e ai progetti editoriali del settore enogastronomico.

Tra gli eventi speciali di questa edizione segnaliamo il premio King of Banqueting dedicato alle migliori aziende di catering e banqueting, il progetto "mercato di carta" di Guido Tommasi Editore, casa editrice specializzata in libri di cucina. E ancora, il progetto fotografico del magazine D La Repubblica "Movie Food!. Persone, luoghi, ingredienti, colori, gesti e ritratto. Un nuovo modo di condividere il cibo" un viaggio dedicato allo chef di origine scozzese Angus Denoon. E poi Io Donna festeggia i 150 anni dell'Unità Italiana con un omaggio alle nostre tradizioni culinarie della panisola: dal risotto con la verza alla pasta alla Norma.

Alla manifestazione principale, si affianca il calendario degli eventi off FuoriDiTaste che popoleranno al città, i suoi locali e i suoi ristoranti, le gallerie d'arte e musei con iniziative e appuntamenti. Tra i tanti eventi di FuoriDiTaste segnaliamo Archichef, tre serate tra cibo e architettura, gli eventi targati Lungarno Hotels, le degustazioni firmate Dario Cecchini all'Obikà, l'iniziativa Forni Aperti, la serata del gusto al Ristorante Il Paiolo, Chef per un Giorno alle Murate, la degustazione alla  Gastronomia Galanti del prosciutto Dok dall'Ava e dell'acetaia Giusti di Modena.

 

Eleonora Tedeschi

11 Marzo 2011

Tags: taste, firenze

Commenti

Inserisci il tuo commento