Pershing 108 con Transforma

La novità 2011: uno yacht di 32,9 metri per la prima volta con tre motori abbinato al Transforma, cronografo ultra versatile di Parmigiani Fleurier

Pershing 108, primo modello trimotorico mai prodotto dall'azienda di Mondolfo, e un nuovo cronografo abbinato allo yacht, in edizione limitata, il Transforma prodotto da Parmigiani Fleurier. Sono le novità, esclusive e dense di contenuto tecnologico che l'azienda del gruppo Ferretti ha presentato per questa estate 2011, rinnovando la partnership con il marchio di alta orologeria svizzera.

Partiamo dal Pershing 108. Lungo 32,90 metri, nella versione standard prevede quattro cabine ospiti e tre per l'equipaggio, ma all'armatore come da tradizione vengono offerte ampie possibilità di personalizzazione. La novità piu' rilevante è rappresentata dalla motorizzazione, per la prima volta frazionata a tre con l'obiettivo di garantire alte prestazioni mantenendo un occhio di riguardo all'impatto ambientale.

Il Pershing 108 (versione standard) monta tre MTU 16v 2000 M 94 L diesel da 2638 mHp ( 1939 kw) e, grazie alle tre eliche di superficie, raggiunge una velocità massima di oltre 42 nodi. L'autonomia di trasferimento è elevata (oltre mille miglia a dieci nodi), con consumi molto ridotti in rapporto alla velocità. Con il solo motore centrale in funzione la barca compie trasferimenti a lento moto con grande silenziosità, mentre in condizioni di carico non elevato puo' planare con soli due motori e raggiungere velocità interessanti.

Il coloro dello scafo, white pearl, è un ulteriore carattere distintivo che accompagna tutti gli ultimi modelli della flotta.

Quanto agli interni, spaziosa cabina vip a prua, cabina ospiti, tv o family room e cabina armatoriale a centro barca. Accessori firmati da Poltrona Frau, ErnestoMeda, Fendi ClubHouse e Armani Casa. “Architettura, volumi e design, da poppa a prua, confermano la grande cura posta nel progetto per fare di questo modello un punto di riferimento della nautica mondiale” sottolinea lo yacht designer Fulvio De Simoni.

Nel salone sottocoperta, grande protagonsita la luce naturale grazie alla finestratura laterale, molto ampia, e all'esclusiva porta a scomparsa, dotata di sezioni indipendenti con movimentazione elettroidraulica, in grado di scorrere abbassandosi verso il pavimento creando un unico ambiente di oltre 70 mq. Plancia di comando e consolle di guida progettata secondo le piu' moderne tecnologie di navigazione.

Grande pozzetto utilizzabile sia di giorno che di sera attrezzato con ampio divano e tavolo che ospita fino a 10 persone con top in cristallo e base in acciaio (sedute firmate B&B Italia). Prendisole di prua con divano a C e tavolo che puo' abbassarsi al livello della seduta. Infine, il sun deck, molto spazioso, con consolle di guida a scomparsa.

Ed ecco il Transforma, un camaleontico cronografo da polso che può diventare un orologio da tasca oppure integrarsi in una delle pareti con imbottitura capitonnè della cabina armatoriale. Il quadrante è di colore perlato bianco, in omaggio alla barca, e la decorazione con effetti ondulati ottenuta mediante decalco e laccatura della superifice micropallinata riproduce l'effetto del mare. Le indicazioni classiche del cronografo, con contatori delle ore e dei minuti, sono affiancate da una nuova scala di calcolo della velocità appositamente inventata. L'inedito "tachinauta", la cui scala è tarata sulla lunghezza di 108 piedi della barca, misura la velocità del Pershing mediante lo scatto della lancetta del cronografo al passaggio di una boa per la prua della barca e al suo arresto al passaggio per la poppa.

Barbara Weisz

20 Maggio 2011

Commenti

Inserisci il tuo commento